“La libertà non fa per noi: siamo troppo ignoranti, boriosi, presuntuosi, codardi, vili e corrotti, siamo troppo legati ai piaceri e all’ozio… Siamo schiavi della fortuna a tal punto da non conoscere affatto il prezzo della libertà.”

 

Jean Paul Marat (1743- 1793), detto “l’Amico del popolo”, rivoluzionario, medico e giornalista francese