“Ora mi torna in mente una vecchia storiella, dove uno dei personaggi – ovviamente siamo a Gerusalemme e dove sennò – è seduto in un piccolo caffè, c’è una persona anziana seduta vicina a lui, così i due cominciano a chiacchierare.

E poi salta fuori che il vecchio è Dio in persona. D’accordo, il personaggio non ci crede subito, lì per lì, però grazie ad alcuni indizi si convince che è seduto al tavolino con Dio.

Ha una domanda da fargli, ovviamente molto pressante. Dice: ‘Caro Dio , per favore dimmi una volta per tutte, chi possiede la vera fede? I cattolici o i protestanti o forse gli ebrei o magari i musulmani? Chi possiede la vera fede?’

Allora Dio, in questa storia, risponde: ‘A dire la verità, figlio mio, non sono religioso, non lo sono mai stato, la religione nemmeno mi interessa…’

Amos Oz