(ANSA) – BOLZANO, 7 MAR – A Sesto in Val Pusteria ieri per la prima volta una donna ha celebrato un funerale. Non c’è stata celebrazione di una messa, ma di un liturgia della parola con la partecipazione del coro, dice il Dolomiten in apertura. Vista la carenza di preti ora si ricorre ai laici, come Christine Leiter Rainer che per prepararsi a questo compito ha seguito un corso organizzato dalla Diocesi a Bressanone.
Le famiglie delle due anziane signore del posto hanno accettato la situazione e si sono dette grate per questa soluzione, riferisce Leiter Rainer che non nasconde l’emozione prima della liturgia.

Christine a te e alla tua comunità i miei migliori auguri!

Speriamo che questo segno importante sia solo il primo di una lunga serie…

Grazie per il tuo servizio! Conoscendoti so che lo svolgerai al meglio… con amore, attenzione e competenza!

don Paolo Zambaldi