«Galileo scoprì che non è il Sole a girare intorno alla Terra, ma la Terra intorno al Sole.

Oggi siamo in una situazione diversa, ma per certi aspetti simile.

Il rischio climatico, ad esempio, ci insegna che la nazione non è il centro del mondo. Il mondo non gira attorno alla nazione: sono le nazioni a girare attorno a quelle nuove stelle fisse che sono il “mondo” e “l’umanità” […].

“In che mondo viviamo davvero?” La mia risposta è: viviamo nella metamorfosi del mondo. Ma è una risposta che richiede al lettore la disponibilità ad accettare il rischio di una metamorfosi della sua visione del mondo.

E naturalmente c’è un’altra parola molto pesante nel titolo di questo libro: la parola “mondo”, strettamente legata al termine “umanità”»

 

(Ulrich Beck, La metamorfosi del mondo, Bari-Roma 2017)