La lettura delle preghiere dei fedeli che scrive l’amica Lucia è diventato poco alla volta un “appuntamento fisso” della domenica; anche oggi le condivido con voi e ringrazio ancora l’autrice per il bel dono che ci fa ogni domenica:

 

Gesù noi, gli storpi, gli zoppi, i poveri, gli stranieri non li vogliamo, rovinano le piazze delle nostre città. Ma tu, che ci ami nonostante le nostre cecità, le nostre zoppie e nonostante il notro essere stranieri al tuo comandamento, aiutaci a farci servitori di chi è nella necessità di essere accolto e rispettato per quello che è;

Mentre a Roma si litiga per il prestigio della poltrona da cui governare, nel nostro paese i poveri diventano sempre piu’ poveri e i disabili nel corpo e nella mente sono abbandonati alla solitudine assieme alle loro faniglie. Affinchè quelli che litigano per la poltrona abbiano un soprassalto di dignità e onore e pensino finalmente al vero bene della popolazione;

Esattamente 80 anni fa il 31 agosto iniziava la Seconda Guerra mondiale con l’occupazione della Polonia da parte dei nazisti. Sei anni di orrori che hanno portato sofferenza, morte, dolore in tutto il mondo. Oggi, la guerra è spezzettata in tante guerre non meno sanguinose e dolorose per molti dei nostri fratelli e sorelle. Il Signore illumini la mente dei responsabili delle nazioni affinchè cessi ogni conflitto e si lavori insieme per il bene di tutti gli esseri umani e di tutto il creato;

Da inizio anno ad oggi 942 morti sul lavoro e sono in crescita le malattie professionali nella completa indifferenza del parlamento e della politica. Affinchè i lavoratori e le lavoratrici non vengano più considerati carne da macello utili solo quando c’e’ bisogno del loro voto;

Per noi e le nostre comunità. Signore preservaci dall’ansia del primo posto, dalla paura di non essere importanti, dalla voglia di sopraffare per apparire sempre i primi;