Padre Nostro…

dei poveri e degli emarginati.

Padre Nostro

dei martiri e torturati.

Il tuo nome è santificato in chi muore

nel difendere la vita;

il tuo nome è glorificato quando la giustizia

è la nostra misura.

Il tuo regno è di libertà,

di fraternità, pace e comunione.

Maledetta tutta la violenza

che divora l’uomo con la repressione.

Oh… Oh… Oh…

Sia fatta la tua volontà

Tu sei il vero Dio liberatore.

Non seguiremo le dottrine truccate

dal potere oppressore.

Chiediamo il pane della vita,

pane di speranza,

il pane dei poveri;

il pane che porta l’umanità

e ricostruisce l’uomo

al posto dei cannoni.

Perdonaci quando per la paura

restiamo in silenzio

di fronte alla morte.

Perdona e distruggi il regno della corruzione

come una legge più forte.

Proteggici dal male,

dei prepotenti e degli assassini.

Dio Padre rivoluzionario,

fratello del povero,

Dio degli oppressi. (Bis)

don Oto Miguel – Bogotà