Già da diversi mesi il vescovo Georg Bätzing di Limburg è stato eletto presidente della Conferenza episcopale tedesca… ora si è recato in Vaticano per la sua visita ufficiale e per incontrare papa Francesco. Bergoglio segue molto da vicino e con interesse gli sviluppi della Chiesa in Germania.

 

Georg Bätzing (59 anni), da marzo presidente della Conferenza episcopale tedesca, ha terminato recentemente la sua prima visita ufficiale a Roma per incontrare papa Francesco. Dopo l’incontro il vescovo di Limburg ha parlato sorridente di una “intensa discussione collegiale”. Ha detto che Francesco è “con il cuore in Germania e ci appoggia nel nostro cammino sinodale” e che stà seguendo molto da vicino e con interesse il processo di riforma che si è messo in moto in Germania. “Papa Francesco si augura che noi (Chiesa in Germania) saremo in grado di fare progressi, positivi ed importanti, in questo processo/cammino sinodale”.

Papa Francesco è molto preoccupato per la rinascita del nazionalismo in Europa

Papa Francesco, che conosce la situazione politica tedesca e il “fenomeno” AfD (Alternative für Deutschland, partito neo-nazista e xenofobo), è preoccupato dai segnali che parlano di un riemergere di sentimenti nazionalisti e xenofobi in Europa e nel mondo. “Teme nuove fratture e divisioni nella società”, ha affermato Bätzing. Francesco stesso aveva affrontato l’argomento e si era espresso chiaramente “come convinto europeista”. Il massimo esponente della Chiesa cattolica, ha riportato il vescovo di Limburg, spera in segnali positivi e ripone molta fiducia nella presidenza tedesca al Consiglio dell’Ue, che è iniziata a luglio.

Francesco e il virus…

Un altro tema importante, ha riportato Bätzing, è stato quello degli effetti della crisi di Covid-19 sulla società. Riguardo l’operato della Chiesa cattolica in Germania in questo tempo così difficile, sono state spese parole di lode da Francesco, che ha anche affermato:“La Germania è un Paese di grande solidarietà!”.

Da settembre 2016, Bätzing è a capo della diocesi di Limburg, alla quale appartengono circa 608.000 cattolici. Inoltre è il successore eletto del cardinale Reinhard Marx, arcivescovo di Monaco e Frisinga, alla guida della Conferenza episcopale.

 

www.katholisch.de, Città del Vaticano, 27.06.2020

(liberamente tradotto da don Paolo Zambaldi)

 

Testo originale: https://www.katholisch.de/artikel/25986-baetzing-franziskus-will-dass-wir-beim-synodalen-weg-vorankommen