Che ne sarà della Chiesa senza una nuova teologia? (Augusto Cavadi)

Ciò che leggiamo nel Vangelo secondo Luca (2,34- 35) a proposito di Gesù (“segno di contraddizione, perché siano svelati i pensieri di molti cuori”) lo possiamo ripetere per ogni “spada che trafigge l’anima” (ivi) dell’umanità, come la pandemia in corso nel mondo. Nell’ordinarietà del quotidiano possiamo procedere ambiguamente, in una sorta di zona grigia fra incredulità e … Leggi tutto Che ne sarà della Chiesa senza una nuova teologia? (Augusto Cavadi)