Signore, la tua vigna, per noi, è rappresentata nella nostra relazione di coppia, nella famiglia, nelle attività sociali, nel mondo da cui siamo circondati. Aiutaci affinchè nelle nostre scelte prevalgano sempre le tue vie, i tuoi pensieri;

Signore, e come siamo messi con l’invidia verso l’ultimo arrivato? Spesso sognamo una giustizia a nostra misura. Affinchè guardiamo agli altri con lo sguardo di Dio che accoglie e valorizza le qualità di ognuno rendendoci tutti uguali davanti ai suoi occhi;

Per tutti gli uomini e le donne, laici e religiosi che sanno stare al loro posto con coraggio e dedizione verso i più derelitti della terra, anche a costo della vita. Vogliamo ricordare Rosario Livatino, il giovanissimo giudice nel 30° della sua uccisione e don Pino Puglisi nel 27° della sua uccisione tutti e due per mano mafiosa e don Roberto Malgesini ucciso il 15 settembre per mano di un disperato. La loro memoria sia in benedizione;

Signore, viviamo tempi molto difficili. Non permettere che rimaniamo paralizzati dalle nostre paure della malattia, dei cambiamenti climatici e della povertà che colpisce sempre più donne, uomini e bambini. Fa che ci lasciamo toccare dalla sofferenza dell’altro e che portiamo – come ci è possibile – aiuto e speranza;

Sabato 19 e domenica 20 setembre le nostre sorelle e i nostri fratelli ebrei festeggiano il capodanno ebraico 5781. Auguriamo agli ebrei di tutto il mondo di trascorrere questi due giorni avvolti da un’atmosfera di santità, di gioia serena, di rinnovamento e di rafforzamento dei loro legami con l’Altissimo;

Per noi e le nostre comunità. Signore, a volte la vita ci regala momenti difficili, sofferenze e dolori che sembrano toglierci la vista stessa. Aiutaci a rimanere ben saldi e fiduciosi in te nonostante non riusciamo a capire il perchè di tanta sofferenza;