Nuova affissione di tesi dopo 500 anni! Affiggiamo le nostre tesi per una Chiesa viva sulle porte delle cattedrali e delle chiese.

Con l’affissione delle tesi in tutta la Germania, mettiamo in evidenza le sempre maggiori lamentele e il malcontento nella Chiesa cattolica e, così facendo, sottolineiamo le nostre richieste di riforme verso una Chiesa sostenibile, fraterna e “altra”.

Immagini, testimonianze, report provenienti da ogni angolo della Germania, assieme a ulteriori informazioni su questa azione di protesta possono essere trovate qui: https://thesen-maria-2-0.jimdosite.com/

A tutte le persone di buona volontà!

1. #GIUSTA – PARI DIGNITÀ – PARI DIRITTI

Nella nostra Chiesa tutte le persone hanno accesso a tutti gli uffici e ministeri. I diritti umani e le leggi a tutela dei diritti fondamentali – vengono ignorate in occidente solo dalla Chiesa cattolica. Essere uomo/maschio oggi significa ancora avere diritti speciali nella nostra Chiesa.

2. #PARTECIPATIVA – RESPONSABILITÀ COMUNE

Nella nostra Chiesa, tutti partecipano alla missione; il potere decisionale è condiviso. Questo perché il clericalismo è uno dei problemi fondamentali della Chiesa cattolica oggi e promuove l’abuso di potere in tutte le sue disumane forme.

3. #DEGNA DI FEDE – TRATTAMENTO RISPETTOSO E TRASPARENZA

Nella nostra Chiesa gli atti di violenza sessuale (di qualsiasi tipologia) devono essere sottoposti a indagini complete ed accurate e gli abusatori sono ritenuti responsabili delle loro azioni. Le cause dell’abuso vengono costantemente combattute. Per troppo tempo, la Chiesa cattolica è stata una “scena del crimine” di violenza sessuale. Le gerarchie della Chiesa tengono ancora nascoste le informazioni su questi crimini violenti e si sottraggono alle loro responsabilità.

4. #VARIOPINTA / COLOURFUL – VIVERE IN RELAZIONI DI SUCCESSO

La nostra Chiesa mostra un atteggiamento di apprezzamento e riconoscimento nei confronti della sessualità consapevole e autodeterminata, con particolare attenzione alla vita di coppia. Perché la morale sessuale ufficialmente insegnata è ormai estranea alla vita dei credenti e discriminatoria. Non si basa sull’immagine cristiana dell’uomo e non è più presa sul serio dalla maggioranza dei credenti.

5. #VICINA ALLA VITA (REALTÀ)- SENZA CELIBATO OBBLIGATORIO

Nella nostra Chiesa, uno stile di vita celibe non è un prerequisito per il ministero ordinato. Perché l’obbligo del celibato impedisce alle persone di seguire la loro vocazione. Coloro che non sono in grado di mantenere quest’obbligo spesso vivono dietro false facciate e sprofondano in crisi esistenziali.

6. #RESPONSABILE – GESTIONE SOSTENIBILE

La nostra Chiesa investe il suo denaro, firma contratti, stabilisce partnership secondo i principi cristiani. È l’amministratore dei beni che gli sono stati affidati, e non gli appartengono. L’ostentazione, le transazioni finanziarie “sospette” e l’arricchimento personale dei responsabili della Chiesa hanno profondamente scosso e allontanato i fedeli. Tutto questo ha distrutto l’immagine della Chiesa e la fiducia che tanti riponevano in essa.

7. #RILEVANTE – PER LE PERSONE, LA SOCIETÀ E L’AMBIENTE.

La nostra missione è il messaggio di Gesù Cristo. Agiamo su di esso e ci impegniamo nella dialettica sociale. Perché la dirigenza della nostra Chiesa si è ormai “giocata” la sua credibilità. È una Chiesa che diventa sempre più irrilevante. Essa non riesce a farsi sentire in modo convincente e a lavorare per un mondo giusto nello spirito del Vangelo.

https://www.mariazweipunktnull.de/thesenanschlag-2-0/