Signore, ogni essere vivente che abita la terra è stato voluto dal tuo infinito amore. Noi lo abbiamo dimenticato e, guidati dalla sete di denaro e potere, ancora oggi infliggiamo grandi sofferenze a donne, uomini, bambini e anche alle creature del mondo animale. Aiutaci a riconoscere, in questo tempo di grande difficoltà, la via per riportare equilibrio, rispetto e pace nel creato;

Signore, ogni giorno siamo tentati di pensare secondo i nostri schemi umani, ma le tue vie non sono le nostre vie e i tuoi pensieri non sono i nostri, guidaci alla riscoperta della tua Parola, al silenzio per meditarla, alla fiducia in te per viverla;

Signore, sostienici tutti affinchè riusciamo a guardare le bestie selvatiche che rappresentano le nostre paure, la nostra aggressività, le nostre follie, il nostro egoismo e a trasformarle in angeli servitori del bene;

Ieri si è celebrata la Giornata mondiale Onu della giustizia sociale. Per ricordare a tutto il mondo che occorre raddoppiare gli sforzi per realizzare un mondo più giusto ed equo, per attuare politiche che promuovano uno sviluppo sostenibile e inclusivo di tutti e tutte;

Per noi e la nostra comunità che, nonostante tutto, godiamo di una calda abitazione, di biancheria pulita, di acqua e cibo quotidiani. Non permettere Signore che ci dimentichiamo dei tuoi prediletti sparsi in tutto il mondo, in particolare, dei profughi del campo di Lipa in Bosnia, che nessuno vuole, e che sono senza casa, senza acqua e cibo, senza cure mediche, senza abiti caldi per difendersi da neve e gelo;