In tutto il mondo una delle prime cause di morte delle donne tra i 16 e i 44 anni è l’omicidio compiuto spesso da persone conosciute, in particolare mariti, compagni, partner o ex partner. E l’Italia non fa eccezione: l’omicidio è la...
Da settimane decine di migliaia di persone in tutti gli Stati Uniti protestano contro il razzismo e la violenza delle forze dell’ordine, e in molti casi si trovano di fronte gruppi armati che dicono di voler aiutare la polizia...
Dopo il caso Gregoretti, l’aula del senato dovrà decidere se dare l’autorizzazione al processo per il caso Open Arms, richiesto dal tribunale dei ministri di Palermo nei confronti dell’ex ministro dell’interno Matteo Salvini. L’accusa è di “sequestro plurimo di...
La peste si sta diffondendo. Con la scusa della guerra (giusta) contro l’antisemitismo, l’Europa e gli Stati Uniti stanno mettendo a tacere chiunque osi criticare Israele. Per l’occidente questa causa è diventata un pretesto per negare la libertà di...
Si dice che la prima vittima della guerra sia la verità. Lo dimostrano, per l’ennesima volta, i documenti sull’Afghanistan appena pubblicati dal quotidiano statunitense The Washington Post. Quasi cinquant’anni fa la stampa statunitense, a cominciare dal Washington Post, pubblicava i...
Un documentario, breve ma intenso, che aiuta a comprendere il Barsile di Bolsonaro: https://www.internazionale.it/video/2019/07/03/marielle-franco-brasile-bolsonaro “Il Brasile è un paese violento e razzista. L’ascesa di Jair Bolsonaro ne è la prova”, dice nel video Mônica Benício, attivista e compagna di Marielle Franco,...
Mentre tutti si concentrano sull’estrema destra, in Germania il vero fenomeno delle europee è l’avanzata dei Verdi. Per la prima volta, stando ai sondaggi, gli ecologisti potrebbero diventare la seconda forza politica del paese, dopo l’alleanza conservatrice Cdu-Csu guidata...
Il 2018 non è stato un buon anno per Israele. Naturalmente ai palestinesi è andata ancora peggio. A un primo sguardo si potrebbe pensare che quello appena trascorso non sia stato un anno particolarmente drammatico: appena un po’ più...
Un ragazzo scappa in bicicletta dalla furia di un incendio. La foto, scattata il 23 ottobre dal tredicenne Uriya Kabir, mostra Yonatan Regev, sette anni. Entrambi i bambini vengono dal kibbutz di Mefalsim, vicino al confine con la Striscia...
Mentre sul prato della Casa Bianca si assisteva a strette di mano in pompa magna, intorno a me fischiavano i proiettili. Mentre il 13 settembre 1993 il primo ministro israeliano Yitzhak Rabin dava la mano al leader dell’Organizzazione per...

ULTIMI ARTICOLI