La rubrica “Lo sguardo dalle frontiere” è a cura degli operatori e delle operatrici di Mediterranean Hope (MH), il progetto sulle migrazioni della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI). Questa settimana “Lo sguardo” proviene da Lampedusa...
ABSTRACT – L’opinione pubblica e i governi si confrontano con il dramma e con la sfida delle migrazioni di massa. Ma uno sguardo alla storia dell’umanità mostra che siamo tutti dei migranti, sin da quando il genere umano giunse...
Ho bussato alla tua porta, ho bussato al tuo cuore per un letto decente per avere un buon fuoco perché mi scacci? Aprimi, fratello!...   Perché mi domandi se vengo dall'Africa, se vengo dall'America, se vengo dall'Asia, se vengo dall'Europa?   Aprimi, fratello!... Perché vuoi indagare sulla lunghezza del mio naso, sullo spessore delle mie...
Bosnia, temperature a meno 20 gradi. La Farnesina, che ha espresso «grande preoccupazione» per la situazione in Bosnia-Erzegovina, ha fatto sapere in una nota di aver disposto «uno stanziamento fino a 500.000 euro a favore della Croce Rossa...
Il rapporto Eurac: sempre più migranti in Alto Adige. Gli africani sono solo il 14% del totale. Sulla bilancia: dati, percezioni distorte e imprenditori della paura. Chi sono i migranti in Alto Adige? Come funziona il loro inserimento a scuola,...
L’urlo è il nome di un famoso dipinto del pittore norvegese Edvard Munch, realizzato in più versioni fra il 1893 e il 1910. Il soggetto urlante è la figura in primo piano, terrorizzata, che per emettere il grido si...
“Non amano l'acqua molti di loro puzzano perché tengono lo stesso vestito per molte settimane, si costruiscono baracche di legno ed alluminio nelle periferie delle città dove vivono addossati gli uni agli altri.    Quando riescono ad avvicinarsi al centro delle...
L’hanno scritto su una lettera indirizzata all’Ufficio dell’Alto Commissariato per i Rifugiati di Niamey. Gli autori sono i 17 sudanesi che, dal ‘sit- in’ davanti alla sede onusiana, sono stati trasferiti ed accolti nel campo per rifugiati in attesa...
La Guardia costiera libica sostenuta e finanziata dall'Italia spara e uccide i migranti in fuga da quei lager per impedire il loro rifugio nel nostro Paese. Il dovere di un immediato cambiamento di questa politica! Il 28 luglio la Guardia...
Abbiamo fatto per secoli e continuiamo «a far soldi sulla loro pelle, rubando i loro diamanti e i loro minerali preziosi», fabbrichiamo e vendiamo armi «perché possano uccidersi» e «osiamo parlare di “Invasione”!». Di seguito la vergogna e la rabbia...

ULTIMI ARTICOLI