Io non prego perché Dio intervenga. Chiedo la forza di capire, di accettare, di sperare. Io prego perché Dio mi dia la forza di sopportare il dolore e di far fronte anche alla morte con la stessa forza di Cristo. Io non...
Ricevuto alcuni giorni fa via mail...   Caro don Paolo, leggo sempre il suo blog perché mi interessa capire cosa sta succedendo nel mondo e nella Chiesa. Soprattutto mi piace l’approccio critico e non ideologico, la ricerca della verità senza i soliti...
Sono medici, insegnati, casalinghe. Anziani eleganti, appassionati di Disney. Ma che alla tastiera si trasformano in razzisti e mostri di cinismo. Storia di un fenomeno sempre più diffuso   Prince Jerry aveva 25 anni, veniva dalla Nigeria, era laureato in Biochimica...
"Fraternità, uguaglianza, libertà. Sono parole prive di senso se intese come esigenze della forma esterna della vita. Queste tre condizioni sociali conseguono da tre possibilità intime dell’uomo: La fraternità è l’amore - solo se ci ameremo l’un l’altro ci...
Parlando da cristiano ci tengo a dire che il momento che stiamo vivendo è proprio il momento in cui dobbiamo abbattere (noi ne siamo i primi responsabili) quella che chiamerei l’ideologia cattolica, come ideologia di copertura del mondo borghese,...
Ospitalità Eucaristica Foglio di collegamento tra le realtà che desiderano ricevere informazioni su esperienze, eventi e testi riferiti all’Ospitalità Eucaristica “Ospitalità eucaristica” curato da alcuni membri del gruppo ecumenico “Spezzare il pane”, di cui fanno parte singoli credenti protestanti e...
Solo per oggi cercheremo di vivere l'oggi, senza voler risolvere il problema della nostra vita tutto in una volta.   Solo per oggi avremo la massima cura del nostro aspetto: vestiremo con sobrietà, non alzeremo la voce, saremo cortesi nei modi, non criticheremo nessuno,...
La vita del popolo reale abita i marciapiedi di Niamey. I piccoli mestieri nascono, si inventano, si sommano e si susseguono freschi di giornata. Possono anche sparire senza lasciare traccia e se domandate dov’è finito il giovane che vendeva...
"Lavarsene le mani del conflitto tra il potente e il debole significa parteggiare  col potente, non essere neutrali".   Paulo Freire

ULTIMI ARTICOLI