venerdì, dicembre 13, 2019
Mentre prepari la tua colazione, pensa agli altri, non dimenticare il cibo delle colombe. Mentre fai le tue guerre, pensa agli altri, non dimenticare coloro che chiedono la pace. Mentre paghi la bolletta dell’acqua, pensa agli altri, coloro che...
Sono salito sulla ruota piantata nel mezzo di un giardino avvizzito dal freddo invernale in altri giorni mal-frequentato da barboni sonnolenti poveri assortiti per sempre esclusi dal banchetto del re.   Su e giù come la vita gira la ruota su in alto, paesaggi di neve e tetti...
David Maria Turoldo nacque il 22 novembre 1916, a Coderno di Sedegliano, nel Friuli, da una famiglia povera e religiosa che ne temprò la personalità. Nel 1940 divenne sacerdote nell'ordine mendicante dei Servi di Maria e a Milano, sua...
Incatenarono la sua bocca legarono le sue mani alla roccia della morte e dissero : “ sei un assassino “. Gli tolsero il cibo, gli abiti, le bandiere lo gettarono nella cella dei morti e dissero : “ sei un ladro “ Lo rifiutarono in tutti...
Non ti allarmare fratello mio,
dimmi, non sono forse tuo fratello? Perché non chiedi notizie di me? 
È davvero così bello vivere da soli, se dimentichi tuo fratello al momento del bisogno? Cerco vostre notizie e mi sento soffocare 
non riesco a fare neanche chiamate...
In vena di raccontare all’Ufficiale dello stato civile il mio affetto per l’Italia come avevo imparato la lingua già bambino in Albania come avevo tradotto i più grandi da Dante a Montale e come adesso scrivevo poesie direttamente in italiano ma lui vedo disse vedo (ero in giacca e cravatta) che lei non avrà problemi insomma sa leggere le parole...
Ora invece la terra si fa sempre più orrenda: il tempo è malato i fanciulli non giocano più le ragazze non hanno più occhi che splendono a sera. E anche gli amori non si cantano più, le speranze non hanno più voce, i morti doppiamente morti al freddo di queste...
  Miliardi di galassie con miliardi di stelle (ci sono oltre centomila milioni di galassie) la nostra galassia ha trilioni di stelle è soltanto una di milioni di galassie           un gas stellare           e un gas di galassie apro la finestra e guardo le stelle da...
"Sono una creatura" (5 agosto 1916)   Come questa pietra del S.Michele così fredda così dura così prosciugata così refrattaria così totalmente disanimata Come questa pietra È il mio pianto che non si vede La morte si sconta vivendo.   (G. Ungaretti, Valloncello di Cima Quarto, 5 agosto 1916, "I miti poesia", Ed. Mondadori, 1996)   Ungaretti ama...
Questo nostro tempo fa ronzare le api di rabbia impregna gli animi di parole smisurate e prepara il giorno del capestro notturno. Questo nostro tempo rode il midollo del muscolo del dolore gonfia il cuore di amarezza con pose incuranti e fa della giustizia una opportunità Questo...

ULTIMI ARTICOLI