Dal 2005, ogni 10 febbraio si celebra “il Giorno del Ricordo”, una solennità civile istituita per ricordare gli italiani uccisi dai partigiani jugoslavi, e gli esuli che a causa delle persecuzioni hanno dovuto abbandonare i territori annessi alla Jugoslavia...
Per anni il ritornello del muro al confine messicano ha colorato la retorica securitaria di Trump, prospettando ai complessi fenomeni delle migrazioni continentali una soluzione drastica e immediatamente intellegibile: l’indiscutibile perentorietà dell’acciaio, sorretta dall’affidabilità del cemento a stelle e...
«Hermann Göring, il fondatore della Gestapo, lasciò detto: "E' naturale che la gente non voglia la guerra; non la vogliono gli inglesi nè gli americani, e nemmeno i tedeschi. Si capisce. E' compito dei leader del paese orientarli, indirizzarli...
Il numero totale delle vittime della prima guerra mondiale, tra soldati e civili, corrisponde a 41 milioni; di essi 18 milioni furono i morti, mentre i feriti 23 milioni. Questa mappa mostra il numero dei morti causati dalla prima guerra...
Ventotto volumi, pomposamente chiamati “albo d’oro”, contengono i nomi degli oltre 600mila morti per cause belliche. A questi vanno aggiunti, e non c’è neppure una statistica ufficiale, centinaia di migliaia di civili morti per “avversità belliche”, che tradotto significa...
La forza dell’Erdoğan che impone se stesso alla storia e alla Turchia sta in quel gesto, antico simbolo dei temuti “Lupi grigi”, che giovani fan propongono alle telecamere nella notte della vittoria del 24 giugno scorso....
Nazareth-PIC. La “Legge per rompere il silenzio”, proposta dal ministro dell’Istruzione israeliano Naftali Bennett e dal parlamentare Shuli Mualem-Refaeli (Casa ebraica) è stata approvata dal Knesset nella notte di lunedì, nella seconda e nella terza lettura. La...
L’attore e drammaturgo Moni Ovadia sulla deriva culturale italiana, la propaganda isolazionista di Salvini, la corruzione dilagante e la sinistra colpevolmente assopita. “Io sono per alzare il tiro delle battaglie democratiche. Bisogna cominciare a riempire le piazze....
Condivido con voi questo interessante intervento di Moni Ovadia sullo Stato di Israele e sulla situazione di oppressione del popolo palestinese.Ritengo che l'intervista sia particolarmente significativa tenendo conto del fatto che Ovadia è di famiglia e fede ebraica, e...

ULTIMI ARTICOLI