martedì, novembre 19, 2019
Dopo aver amato i suoi che erano nel mondo, li amò sino alla fine» (Gv 13,1). Cari fratelli e sorelle, in questi 50 anni il mio ministero presbiterale si è svolto all'interno della Chiesa. La Chiesa nella quale sono stato...
Il giudice brasiliano Danilo Pereira Jr, del tribunale penale federale di Curitiba, ha accolto la richiesta della difesa dell’ex presidente Luiza Inacio Lula da Silva per la sua scarcerazione e lo ha autorizzato a lasciare la prigione di Curitiba,...
Eugenio Melandri c’è sempre stato Dalla prima battaglie per l’obiezione di coscienza ed il servizio civile, fino alla Campagna per la Difesa civile non armata e nonviolenta, ci siamo sempre trovati fianco a fianco. Lo ricordiamo mentre celebra Messa, da padre...
La decisione di Donald Trump di ritirare le truppe statunitensi dalla frontiera fra Siria e Turchia rappresenta il via libera per il presidente turco Recep Tayyip Erdogan per un’offensiva militare contro le truppe curde (e la popolazione) che abita...
La lettura delle preghiere dei fedeli che scrive l’amica Lucia è diventato poco alla volta un “appuntamento fisso” della domenica; anche oggi le condivido con voi e ringrazio ancora l’autrice per il bel dono che ci fa ogni domenica:   29...
In questo esatto momento, stanno andando in scena due Italie. Raramente è stato così chiaro. C’è una Italia che, tra mille dubbi e contraddizioni, è in Aula a cercare di rimettere insieme i cocci di un Paese allo sfascio, di...

Maria 2.0

Nella nostra Chiesa, al mattino, la Parola di Gesù non solo è proclamata, ma anche vissuta. L'uomo diventa uomo, ognuno così come è, amato. La gente balla, ride e festeggia. E' il pane condiviso e la sofferenza condivisa. E' il vino condiviso e la gioia condivisa. In...
È una verità fondamentale che certamente va ricordata e approfondita di più…   Perché la gioia è la misura della nostra fede e la testimonianza più credibile di questa fede. Si può ben dire che o il cristiano è nella gioia oppure...
Fratello marocchino. Perdonami se ti chiamo così, anche se col Marocco non hai nulla da spartire. Ma tu sai che qui da noi, verniciandolo di disprezzo, diamo il nome di marocchino a tutti gli infelici come te, che vanno...
Tutto, la vita povera, la continenza, il lavoro, persino l’umiltà, tutto questo serve solo se insegna a saper vivere con la gente, vivere, cioè amarla. Se non c’è amore tutto questo non vale niente.   (Lev Nikolayevich Tolstoy, I Diari)

ULTIMI ARTICOLI