Lettera aperta alle Senatrici e ai Senatori della Repubblica Italiana

Il ddl Zan martedì 13 luglio arriva finalmente in Senato, dopo una discussione e una contrapposizione politica che spesso ha perso di vista la finalità di questa proposta di legge che vuol permettere, anche in Italia, la “prevenzione e il contrasto della discriminazione e della violenza” causate dall’omotransfobia, dalla misoginia e dall’abilismo (la discriminazione nei confronti delle persone disabili).

Come cittadini, credenti LGBT e loro genitori, gruppi, associazioni cristiane e non, ed operatori pastorali che conoscono da vicino la condizione delle persone LGBT+ abbiamo deciso di lanciare un ultimo appello ai nostri rappresentanti che siedono in Senato per spiegare perché consideriamo importante approvaresenza modifiche, il ddl Zan per la “prevenzione e il contrasto della discriminazione e della violenza” causate dall’omotransfobia, dalla misoginia e dall’abilismo (la discriminazione nei confronti delle persone disabili).

Chi vuole sottoscrivere questo appello può inviare il proprio nome e cognome (completo di città di residenza) o il nome della realtà associativa che vuole sottoscriverlo (con i link al sito web associativo) a: gionatanews@gmail.com. Consegneremo tutte le firme pervenute alle Senatrici e ai Senatori della Repubblica Italiana.

Onorevoli Senatrici e Senatori della Repubblica Italiana, come cittadini, credenti LGBT e loro genitori, gruppi, associazioni cristiane e non, ed operatori pastorali che conoscono da vicino la condizione delle persone LGBT+ riteniamo che il Parlamento italiano debba approvare al più presto il disegno di legge Zan per la “prevenzione e contrasto della discriminazione e della violenza per motivi fondati sul sesso, sul genere, sullorientamento sessuale, sullidentità di genere e sulla disabilità”.

Consapevoli della complessità del tema in oggetto e delle perplessità espresse anche in ambito ecclesiale, tuttavia riteniamo che uno stato laico debba comunque rispondere ad un urgente bisogno di tutela di tutte le persone, comprese le persone LGBT+. In questo caso riteniamo che il ddl Zan sia al momento lo strumento più adeguato.

In Italia dal 2013 ad oggi sono state registrate già ben 1.287 vittime della violenza dell’omotransfobia, di cui 185 solo quest’anno (Dati aggiornati al 13 luglio 2021 tratti da www.omofobia.org). Siamo dell’opinione che la mancata approvazione del ddl, per queste persone e per la società italiana, certamente comporterebbe un danno molto maggiore rispetto agli eventuali inconvenienti, su cui si potrà intervenire in seguito grazie ad un confronto schietto e fecondo.

In particolare siamo convinti che le varie definizioni presenti nell’art. 1, circa “sesso”, “genere”, “orientamento sessuale” e, in particolare, “identità di genere” siano opportune, pur nella loro complessità; come complessa è la realtà esistenziale che descrivono. Raccogliere tutti questi significati nell’unico concetto di “sesso”, come suggerito da un noto costituzionalista, non renderebbe giustizia alla realtà diversificata delle persone che il ddl intende tutelare.

In particolare riteniamo che sia da confermare la dicitura “identità di genere”, compresa la sua definizione, perché possa davvero essere rappresentata la realtà delle persone transessuali che abbiano o meno concluso il percorso di transizione.

Conosciamo queste persone e i loro familiari, e per questo possiamo affermare che, considerare il sesso biologico attribuito alla nascita come l’unica possibilità per loro di identificare se stesse, pensare quindi che la percezione di sé non definisca anch’essa oggettivamente la realtà esistenziale del soggetto, rappresenta per noi una grave offesa alla persona; spesso vissuta come violenza, fino al suicidio.

Le persone transessuali esistono, anche per l’ordinamento giuridico italiano almeno fin dalla sentenza n. 161 del 1985 della Corte Costituzionale; nonché la sentenza 221 del 2015 in materia di rettificazione di attribuzione di sesso.

Poi, circa il paventato pericolo di limitare la libertà di espressione, riteniamo che l’art. 4 offra a chiunque sufficienti garanzie, tra l’altro già assicurate dalla Costituzione.

Circa l’art. 7, che non intende altro che promuovere una educazione al rispetto di ogni persona nella sua diversità affettiva e sessuale, a nostro parere non introduce nessuna dittatura ideologica: l’attenzione alle circostanze concrete di tempo, luogo, opportunità e risorse espressa nello stesso articolo, fa della giornata del 17 maggio una vera occasione di educazione al rispetto sociale per le generazioni più giovani.

Ecco perché come cittadini, credenti LGBT e loro genitori, gruppi, associazioni cristiane e non, ed operatori pastorali che conoscono da vicino la condizione delle persone LGBT+, riteniamo in coscienza di dover dare la nostra convinta adesione al disegno di legge così come è stato proposto dall’onorevole Alessandro Zan, primo firmatario. Con stima, i sottoscrittori.

Le testimonianze e le lettere inviateci dai firmatari dell’Appello

I numeri e le storie di ordinaria omotransfobia in Italia su omofobia.org

Appello sottoscritto da (elenco in costante aggiornamento)

Associazione Samaria APS
Associazione Cammini di Speranza
Gruppo Zaccheo, cristiani LGBT+ di Puglia
OmoGirando, persone omosessuali in libera uscita!
Agedo di Roma, associazione di genitori, parenti, amiche e amici di persone LGBT+
TuttiFiglidiDio, gruppo di genitori cristiani con figli LGBT+ di Mestre (Venezia)
Tenda di Gionata, associazione cristiana di volontariato
Gruppo Emmanuele, persone omosessuali credenti di Padova
In viaggio per Emmaus, gruppo di genitori cattolici di figli e figlie LGBT + della Sicilia
Ponti da Costruire gruppo cristiani campani LGBT+
Gruppo Davide, gruppo cattolico di genitori e persone LGBT+ di Parma
La parola, associazione culturale di Vicenza
Gruppo Il pozzo di Sicar, Cristiani LGBT+ di Torino
Gruppo La Creta, omosessuali credenti di Bergamo
Gruppo Bethel per Cristiani LGBT+ di Genova
Il Guado, gruppo di confronto su fede e omosessualità di Milano
Gruppo Mosaiko, cristiani LGBT+ di Roma
Progetto Giovani Cristiani LGBT+
Progetto Adulti Cristiani LGBT+
Comunità Cristiane di Base italiane (CDB)
Comunità cristiana di Base di San Paolo di Roma
Comunità cristiana di Base dell’Isolotto di Firenze
Comunità Cristiana di Base Viottoli di Pinerolo (TO)
Comunità cristiana di base di Oregina (Genova)
Comunità cristiana di base di Piossasco (TO)
Comunità cristiana di base NordMilano
Comunità cristiana di base di Bologna
Comunità cristiana di base di Torino
Comunità cristiana di base di Chieri (TO)
Comunità cristiana di base del Villaggio Artigiano (Modena)
Comunità cristiana di base del Coteto (Livorno)
Comunità cristiana di base del Cassano (Napoli)
Comunità cristiana di base di Piazza del Luogo Pio (Livorno)
Comunità cristiana di base di Via Città di Gap (Pinerolo – TO)
Gruppo Raab di Rovereto (TN)
Associazione Progetto Ruah di Trieste
Gruppo L’ulivo per la vita di genitori cristiani pugliesi con figli LGBT+
Gruppo per cristiani LGBT e i loro genitori dell’Unità pastorale di Santa Maria degli Angeli di Reggio Emilia
Parola… e parole, gruppo di incontro esperienziale cristiano per genitori di persone LGBT e genitori LGBT di Roma
CIPAX Centro Interconfessionale per la pace APS di Roma
Associazione Ponti Sospesi, cristiani LGBT+ di Napoli e dintorni
Famiglie in cammino, gruppo di genitori cattolici di persone LGBT+ di Bologna
Gruppo giovani LGBT+ di Padova
Gruppo Kairos, cristiani LGBT+ di Firenze
Associazione Katastolè di Ragusa
Gruppo Laudato Si, cristiani LGBT+ in Umbria
Gruppo Il Faro, persone LGBT+ di Prato-Pistoia-Lucca
Fondazione Genere Identità e Cultura
Movimento Dipende da noi delle Marche
Associazione Sulle Orme Odv
Lieviti APS, associazione italiana di persone bisessuali
Fraternità monastica Maranà-thà di Pratovecchio-Stia (AR)
Gruppo SIAMO TUTTI PEZZI UNICI, genitori credenti Abruzzo e Marche con figli LGBT+
Gruppo Narciso e Boccadoro, credenti e non credenti LGBT+ della Romagna e delle Marche
Agedo di Treviso
ADISTA, settimanale di informazione indipendente «su mondo cattolico e realtà religiose»
MEDIT-IRE Aps per percorsi di crescita interiore
Nuova Sorgente onlus, Associazione di volontariato di Trapani
NOI SIAMO CHIESA, Sezione italiana del Movimento Internazionale IMWAC (International Movement We Are Church)
SpA Politiche di Donne di Genova
Parrocchia cattolica di Sant’Alberto di Trapani
Consiglio Nazionale Federazione Femminile Evangelica Valdese e Metodista (FFEVM)
Associazione “L’Altritalia” di Eboli (SA)
Il Cerchio, gruppo inclusivo di ricerca spirituale affiliato alla Metropolitan Community Church
Federazione Donne Evangeliche in Italia (FDEI)
Agedo Rimini Cesena per la Romagna
Arcigay Piacenza Lambda, associazione LGBT+ del territorio di Piacenza
Associazione N.U.D.I. (Nessuno Uguale, Diversi Insieme)
RETE DELLE DONNE LUTERANE, “se toccano una, toccano tutte
Gruppo Educhiamoci alla Pace ODV di Bari
FGEI Federazione Giovanile Evangelica in Italia

Cristina Amidei
Chiara Caproni
Gianni Manco padre missionario del PIME
Anna Mori di Senigallia (An)
Nufi Michelangelo di Crema (Cremona)
Carlo Maria Cananzi, counselor psicologico di Napoli
Laura Bologna
Marisa Ciavola della Chiesa Evangelica Battista di Roma
Contaldi Giancarlo di Roma
Paola Moro di Santorso Vicenza
Gabriella Stefanelli, mamma di un ragazzo gay
Luciano Gambardella
Davide Corradi
Lorenzo Mattei di Trieste
Michele Bonomi
Vincenza Lidia Stelitano
Gianluca Alfieri di Pisa
Federico Comandulli Federico Comandulli
Sergio Fagnani di Ancona
Annalisa Alfieri
Paola Bertozzi di San Secondo di Pinerolo (To)
Cristiana Santambrogio
Mirco Magnabosco Santorso (VI)
Benedetta Filippi
Piera Ilaria Catanese di Paullo (MI)
Stefania Benatti, Counselor di Ancona
Antonio Nora di Biella
Sabine Hansen-Boni di Londa (FI) “Sono madre di una giovane donna transgender. Mi appello ai senatori di non escludere mia figlia dalla nuova legge. È una persona che merita tutela come (e forse anche più) di altri. Non seguite vecchi pregiudizi e stereotipi. Venite a conoscerci“.
Sabrina Rossana Ferrari
Emanuele Vicinelli “Sperando di essere ancora in tempo
Pietro Toppetta
Cristiano Franceschi di Lucca
Maria Poma di Trapani
Palmieri Loredana
Andrea Bigalli, prete di Firenze
Antonella Patete di Roma
Franco Reale
Paolo Lanotte del Progetto Adulti Cristiani LGBT
Maria Menso di Torino “Per salvaguardare, secondo la Costituzione Italiana, il diritto umano alla diversità affichè ognuno possa vivere in serenità e dignità
Ivana Tranquilli, cristiana valdese
Laura Montalenti
Matteo Papini di Spoleto
Giovanni Fratticioli
Alfonso Chiaramonte di Palermo
Elena Ruta
Caterina Branca
Roberta C. “sono una ragazza transessuale tetraplegica. Il DDL Zan mi investe in pieno, come transessuale, come donna e come disabile”
Rita Scelba di Palermo
Renate Zwick
Claudia Desii di Buti (Pisa)
Giuseppe Baldocchi di Buti (Pisa)
Simone Baldocchi di Buti (Pisa)
Maria Rosaria Di Spirito e Antonio Pepe, genitori di un giovane gay
Alessandra Rebecchi
Luigi Cremona “una legge è necessaria
Gianna Salmi “una legge è doverosa
Paola Salmi “una legge che in Italia manca da troppo tempo
Bilardello Grazia e Valente Giovanni di Torino, della rete 3volteGenitori
Marco Cappelli del gruppo Choreos di Firenze
Andrea Corallo
Laura Formica
Clelia Buratti di Parma
Raffaele Crispo ed Elvis Ronzoni di Parma
Arces Ornella di Sesto Fiorentino (FI)
Rosalina Ammaturo, credente praticante di Bari
Antonella Palmitesta, psico sessuologa
Benedetta Ciampa, avvocato
Angela Ciampi
Serena Mammetti
Olga Giovanetti
Paolo Lipartiti
Giorgio Misuraca
Francesco Rungi
D’angelo Anna
Gianfranco Lucia
Sergio Cammarota
Alessandro Facioni
Maurizio Sacco
Sergio Bianchetti
De Piano Maria Denise
De Piano Eliana
De Piano Mariano
De Piano Antonio
De Piano Manuel
De Piano Michelle
Lelapi Stefano
Lelapi Giovanni
Biondi Mara
De Angelis Giuseppe
Lanini Loredana
De Angelis Gianluca
Darida Katia
De Angelis Riccardo
Vicky Riccardo
Lanini Lidia
Fausto Filice, vescovo della chiesa apostolica gallicana
Castellano Maria
Alfano Marco
Alfano Luigi
Filice Antonio, coordinatore di Anche Noi siamo chiesa
De piano Ivan Battistini Giovanna
Montella Mario
Reverberi Antonella
Matteucci Serena
Nevola Giuseppe
Cardilli Massimiliano
Luisa Diodati
Angelo Amico
Ferrari Gabriella
Chiara Mario
Salvatore Augusto Tonti
Elena Ferrari, medico pediatra e sessuologo di Reggio Emila
Angelo Ballardini, credente laico di Tre Ville (TN) “per un avvenire nella convivialità delle differenze
Walter Cardillo
Fausta Casadei
Antonia Monopoli, attivista transgender e responsabile Sportello Trans di Ala Milano
Marco Toppi
Gabriella Simone de Il Mosaico di Brescia e dell’Albero di Salvarano
Caterina Signorini di Brescia del Gruppo credenti LGBT+ Il Mosaico e attivista di Pianeta Viola
Luigi Galeazzi
Gianmarco Zani di Brescia
Massimo Mastrangelo di Roma
Samuele Aminti di Sesto Fiorentino
Maria Adele Valperga di Torino
Vittoria Veglia
Piero Mattei
Tina Scelsi, mamma e vicepresidente Agedo Rimini Cesena per la Romagna
Kim Traina
Axel Corbo
Claudia Giusti “Approvate il ddl Zan così com’è
Paola Fazio
Enzo Petrolino, Presidente della Comunità del Diaconato in Italia
Antonella Marsiglioni
Vito Schifano di Trapani
Annapaola Carbonatto di Torino
Amelia Ricco di San Donato Milanese
Valentina Pacelli di Busto Arsizio (VA)
Ingrassia Emanuele
Olivetti Anna Maria di Manerbio (BS)
Sertori Lucia
Giovanna Seconda di Bursi (Reggio Emilia)
Maria Giuseppina Barchi di Genova
Paola Domenichini
Silvia Perotti
Ingrassia Emanuele di Trapani
Elena Fogazzi
Gabriele Bertin, candidato al ministero pastorale per la Chiesa Valdese
Maurizio Giorgio Pezzella
Nara Leonardo
Martina Negri di Torrile (PR)
Iside Saravo
Diana Chiantaretto di Torino
Andrea Demichelis di Torino
Matteo Mezzanzanica
Letizia Carmignani di Agedo Toscana
Jessica La Puma di Parma
Laura Scarmoncin
Eliana Maria Guardiano di Castenaso (Bologna)
Anna Scattigno
Bosi Mariagrazia, insegnante di Brescia
Erica Romanini di Parma “un gesto di civiltà verso chi quotidianamente vive la paura dell’aggressione, della discriminazione, dell’offesa, dell’esclusione
Angelo Reginato
Camilla Capretti
Amelio Anzeliero di Piazzola sul Brenta ( PD)
Fabrizio Vismara di Torino
Domenica Mimma Capodicasa della Chiesa Battista Livorno
Anna Lisa Calderaro di Torino “donna, madre, etero, cristiana….persona!”
Caterina Rizzato del gruppo giovani credenti Lgbt+ di Padova
Amy Kleine di Firenze
Emanuele Crociani omosessuale cristiano del gruppo cristiano valdese LGBT Varco di Milano
Franca Guglielmino
Antonella Toni cattolica impegnata
Ivan Grassi
Francesca Crociani
Anna Grimaldi di Eboli (SA)
Patrizia Ottone, socia di Coordinamento Teologhe Italiane (CTI)
Claudia Ruggeri di Messina
Tito Saccomani
Claudio Binotto
Francesca Fallica di Ancona
Giorgio Giuliano
Angela Siggillino di Milano

Le seguenti 901 adesioni sono state già consegnate ai Senatori, alle ore 10.30 del 10 luglio 2021:

Innocenzo Pontillo, volontario de La Tenda di Gionata
Silvia Bagatta
Armando Capasso
Federica Firrincieli
Nicoletta Ingenito insegnante di scuola secondaria
Marco Vincenzi di Vicenza
Dino Giovannini
Giuseppe Cavoli, sacerdote
Roberta Rocelli
Giuliana Ferretti
Franca De Angelis “Mi pare assurdo che si debba ancora fare questo genere di appelli
Danila Ubaldi
Antonietta U., consacrata
Agnese Bettelli
Bianca Maria Bettelli
Cristiana Redolfi
Franco Brizzolari
Emanuele Toppi
Gianluca Camardo Leggieri
Carmen Castelluccio, sostenitrice dei diritti delle persone LGBT+
Margherita Capra
Alice Reuter, monaca
Elisabetta Tisi, parroca della Chiesa cattolica cristiana (Unione di Utrecht)
Monica e Francesco Zamengo
Maria Checchi e Gian Paolo Pazzi
Patrizia Meacci
Giusi Santagati
Alessandra Michelutti Educatrice
Emma Bongiovanni, madre di un meraviglioso figlio omoaffettivo
Umberto Poletto di San Donato Milanese
Lorenzo Brunelli e Maria Caterina Sicilia della Parrocchia Gesù Redentore di Torino
Stefano Micheletti
Maurizio Voltan
Chiara Becherini di Piombino (LI)
Lucia Garassino
Massimiliano Michele Celiberti di Grassano (MT)
Massimo Seneci
Pasquale Giampetruzzi
Annarita Beneducci
Ilaria Di Punzio di Viterbo
Renzo Todescan
Marco Stefanutti
Paola Anguzza Natalia
Silvia Pompele Verona
Maurizio Tondi
Monica Binotto
Porta Mirella
Raffaella baccarin
Emilio de Francesco di Abbadia San Salvatore
Maria Luisa Sacco
Adriano Cifelli , prete
Chiara Benciolini
Carlo Zenone
Valentina Torresin
Maria Dore
Carla Carollo, medico neuroradiologo di Padova
Daniela Falconi, operatrice Liturgica di Torino
Bruno Vecchio
Ursula Giordani, amica di diverse persone LGBT con cui condivido fede, preghiera, cammino e forme di servizio.
Sandra Zanardi
Adriano Petteno
Roberta Freddara, pensionata di Numana (AN)
Martina Sanna e Giacomo Gelosi
Egidi Francesco Monte Urano (FM)
Teresa Guizzetti
Alberto Milan
Annarita Beneducci
Assunta Cacciottolo di Piombino (LI)
Mario Bonfanti, pastore ordinato nella Metropolitan Community Churches
Chiara Poletto
Silvia Marchetto, medico di base Vicenza
Cristina Girardi
Vittoria.Fazzone
Laura Maria Cristina Binetti di Molfetta (Ba)
Paola Martina Attuoni
Giuseppe Della Gala
Bettina Bartalesi di Impruneta (Firenze)
Stefano Fantoni di Impruneta (Firenze)
Alessandra Corradi, presidente Genitori Tosti In Tutti I Posti APS
Mounira Abdelhamid Serra di Lecce
Cristina Simonelli, teologa
Maurizio Voltan
Elisabetta Bocconi
Longhi Lorenzo in unione civile con Fabrizio Bianchi
Francesca Balladore, socia CTI (Coordinamento Teologhe Italiane)
Gian Paolo Ottani
Lucia Drozdova
Cristina Arcidiacono, pastora battista di Milano
Marina Quarta Colosso, Medico di Continuità Assistenziale di Bologna
Antonio Guidi
Graziano Dalla Pietà di Padova
Virna Mauri di Mariano Comense
Edvige Di Venezia
Roberto Bitto di Rho (Milano)
Elena Giovannini
Giacomo Tortorella
Silvia Severi
Pierpaolo Faggi
Claudio Santini di Viterbo
Irene Valsangiacomo
Arianna De Arcangelis
Monica Bosello
Teresa Console
Gaia Spera
Adriano Naimoli
Gianfranco Maurizio Mattarelli, prete di Bologna
Sabina Cigna
Orietta Orlandi
Clementina Mazzucco
Maria Luisa Patrizi, dirigente scolastico in pensione
Colombo Caterina
Daniele Franzetti, avvocato
Maurizia Antonini
Gerard Lutte, docente all’Università Pontificia Salesiana fino al 1969, docente ordinario della psicologia dello sviluppo all’Università La Sapienza di Roma e fondatore del Mojoca, movimento di giovani di strada del Guatemala.
Marta Migliorini
Carla Casciotta
Paola Mariano di Legnaro (PD)
Doretta Pontara
Antonella Rossi
Giovanni Guida
Ilaria Alagna
Chiara Bellanova
Marina Dandolo
Marco Filippi
Roberto Franchetti
Matteo Tamai
Maria Consolo di Roma
Grazia Fortuzzi
Margherita Toffolon
Paolo Lasagni
Maria Cristina Torazza
daniela redolfi
Patrizia Boccardo di Settimo Torinese
Maria Rita Pecorella di Trapani
Caterina Bressan di Padova
Lucrezia Cavina, studente della Facoltà valdese di Teologia Roma
Franco Calavaro, Avvocato
Silvia Godelli, ex assessore regionale della Puglia, già professore di Psicologia Università di Bari
Mattia Lo Iacono di Mistretta (ME)
Maja Beretta di Gessate (MI)
Fausto Filice
Pier Paolo Gobbo e Marco Manzi
Gianfranco Mammone di Chiaravalle Centrale (CZ)
Brunetta Pedrazzoli, ex operatore sociale in pensione “cerchiamo di dimostrare di essere un paese civile e democratico
Formica Giovanna da Torino
Viola Scotto
Stefano Micheletti
Andrea Ragazzo
Davide Salvato
Marco Formica
Alessandra Travaglini
Brunetta Pedrazzoli Davide Maietta
Rosa Defilippis
Atzori Maria Antonietta
Francesco Valerio
Elena Bulzi
Elisa Taioli
Raffaella Castaldi
Carola Bosi di Piacenza
Francesca Malagnino di Modena
Francesco Valerio di Napoli
Elisa Taioli insegnante di Verona
Antonella Plata
Cristina Amidei
Giulia Cirillo
Daniela Nevache
Margherita Gastaldi di Genova
Donata Horak di Piacenza
Rosario Giuè, presbitero diocesi di Palermo e teologo
Renata Bedendo di Milano
Franca Feliziani di Novara
Paola Pennucci
Luciana Ruatta di Torino
Maria Sepe
Orazio Leggiero (Associazione Maschile Plurale)
Cristina Ferrazza
Serena Labroca
Maria Caterina Scartozzii
Nives Bellesia
Chiara Marcella Polcaro di Riano (Roma)
Michele Fini
Fabio Coppola
Alessio Arata
Maria Luigia Bruno di San Secondo di Pinerolo (To)
Bartolomeo Sales di San Secondo di Pinerolo (To)
Angela Scozzafava
Cinzia marcello
Barbara Pittaluga
Emanuela Provera
Raffaele De vita
Costanza Boccardi, Assessore alle Politiche Sociali X Municipalità (Napoli)
Maddalena Branca
Gemma Meriano
Pinuccia Cantarella
Rossano Gambino
Duccio Gambino
Giuseppina Cantarella
Michela Prinzivalli di Roma
M. Mirella D’Ippolito
Fabrizia Giacobbe, suora
Lucilla Gemma, credente, moglie e genitore
Tiziana Betta
Caterina Bochicchio
Laura Fadda
Maria Carmela Bonomo
Elena Grassi
Maria Siggillino di Sesto San Giovanni (Mi)
Elisa Marcia
Luigi Amodio di Napoli
Giovanni Giuliari di Vicenza
Pietro Urciuoli di Avellino
PaoloGiovanni Monformoso, psicoeducatore, antropologo e giornalista
Elena De Rigo di AGEDO Treviso
Ester Dogliotti
Stefano Sodaro, giurista
Barbara Angelini
Sara Marinelli
Eugenia olaprete
Angela Infante
Lucia Rigotti
Lamberti Maria Paola di Saluzzo (CN)
Federica Fratini
Flavia Costamagna
Paola Rizzi
Gianfranco Pansani
Paolo Aminti
Vincenzo Carangelo
Raffaele Luise
Maria Cristina Ferro
Mauro Ortelli
Paolo Lombardo
Elisabetta Fortunato
Vittorio Federici
Federico Fabbri
Michele Conti
Luca Morganti
Piero Salgò
Costanza Lisci del gruppo in Cammino di Bologna
Cinzia Bellani
Marco Mura, filmaker
Claudia Ruggeri
Maria Grazia Pasqua, una mamma, e Stefano De Finis, suo figlio in transizione
Travisi Maria di Roma
Elisa Ricci
Totoni Daniele
Chiara Marcocci e Paolo Mancini di Montelupo Fiorentino
Paola Petrucci, Consulente e formatrice in tematiche di genere
Elena Bernasconi
Cristina Tabacchi, credente moglie madre e magistrato di Genova
Stefano Pisilli e Antonella Salerno
Giulia Pisilli
Lucia Malengo di Susa
Paolo Valerio, presidente Fondazione Genere Identità e Cultura
Maria Gabriella Sabatini e Federico Serra di Torino
Fabiana C., consacrata laica
Luciano Ragusa, presidente del Gruppo del Guado Milano
Gianluca Lizza
Maria Gabriella Crifò
Raffaele Ladu di Bassano del Grappa
Emanuela Bedendo di Milano
Plata Wilma
Renata Bedendo, teologa
Alessandra Gastaldi
Filippo Pratesi “firmo perchè la difesa dei diritti dei più deboli è un obbligo morale per tutti, credenti e non”
Gabriella Bracchetti
Mariella Lo Iacono
Simonetta Dalla Gassa
San Bonifacio (VR)
Guia Sambonet di Milano
Paola Mancinelli
Rosario Rosati, parroco di Trapani
Giulia Silvestri
Gianpaolo Petrucci dell’associazione Uomini in gioco di Bari
Voi Carla, insegnate e catechista della parrocchia Sant’Alberto di Trapani
Selene Zorzi, teologa
Piera Baldelli
Paolo Salvini di Roma
Massimo Silvestri
Anna Carfora
Vincenzo Petrillo
Maurizia Vecchi
Isidoro Giupponi
Cristina Amidei
Mario Caserta
Gianluca Caselunghe
Gianluca Pizziferri (Matera)
Natalia Zanfi di Castelnuovo Rangone (Mo)
Rosalia Gambino
Uga Giuseppina
Rolando Pasquariello
Massimo Mabiliadi di Vicenza
Luigi Ronga
Michelina Schiavone, insegnante in pensione
Fabrizio Gagliano, scout
Stefano Allorini di Mestre
Piero Giorgis volontario del Centro Ecumenico d’Ascolto di Pinerolo
Andrea Lariccia, insegnante
Bellei Bianca Maria
Gianluca Casleunghe
Santina Vetere
Roberto Razzauti
Daphne Razzauti
Simone Razzauti
Filippo Razzauti
Valeria Vicari
Carraretto Mario di Salzano (VE)
Emanuele Alfano “etero convinto che i diritti siano uguali per tutti”
Gianfranca Di Lauro
Celina Vitali, suora
Anastasia Calzecchi, suora
Mauro Castagnaro, giornalista
Letizia Tomassone, pastora valdese
Giorgio Riccoboni, prete
Anna Maffei, pastora battista di Milano
Daniela Di Carlo, pastora Chiesa Valdese di Milano
Giorgio Ghezzi, prete
Elizabeth Green, pastora della chiesa evangelica battista di Cagliari e di Carbonia
Pierangelo Marchi, prete
Maurizio Mistrali, medico psicoterapeuta
Paolo Cugini, prete
Alessandro Pizzoleo e Maria Rosaria Quaranta, genitori cristiani cattolici di due gemelli transgender
Damiano Migliorini di Cittadella (Padova)
Francesca Digiacomo, socia di AGEDO (Associazione di Genitori, parenti e amici di persone LGBT+)
Silvia Cesco
Giuseppina Falsetti
Pappalardo Daniela di Catania
Francesca Digiacomo
Fabio Regis, coordinatore circolo Lombardia dell’associazione Cammini di Speranza ODV
Comin Sandra
Francesca Lazzarin
Francesca Cossu
Lucia Nicastro di Ragusa
Massimo Silvestri, membro del Comitato di Gestione di Amistrada Onlus

Massimo Biancalani, prete
Mauro Matteucci,
Lidia Gori, pensionata, volontaria centro accoglienza
Gabriella Signorini, casalinga
Alessandro Giaconi, educatore
Maria Luigia Di Pardo, infermiera
Paola Arata, insegnante in pensione
Bassareo Giovanna, pensionata
Carlo Dami, pensionato
Carla Manghi, pensionata
Patrizia Salis, impiegata
Maddalena Lo Fiego, educatrice
Valerio Maraviglia, insegnante
Laura Vignali, insegnante e scrittrice
Alga Bruni, pensionata
Antonio Fiorentino, insegnante
Marco Beneforti, insegnante
Arlena Stringo, insegnante
Laura Ulivi, insegnante
Emilia Tosa, insegnante
Samuela Breschi, volontaria
Rosanna Crocini, pensionata
Giuliano Maglieri, sindacalista
Raffaele Gariboldi, impiegato
Luca Pecchioli, impiegato
Moreno Mazzoli , pensionato
Gabriella Gori, operatrice socio
Bergaglio Giorgio, cristiano
Carlo Salerno di Firenze
Antonietta Valentino
Leonardo Pontillo
Piccardi Mariangela
Tommaso Losavio psichiatra di Roma
Paola Tulli psicologa di Roma
Giuliana Arnone
Maria Rita Balistreri del gruppo Kairos Genitori (Firenze)
Barbara Goldoni, una mamma
Paolo Tofani, prete
Alessandra Pastore, insegnante, operatrice pastorale
Valdo Pasqui, impiegato
Sandro Bigalli, impiegato
Silvia Vienni, impiegata
Paola Ponticelli, casalinga e catechista
Giuditta Luciani, pensionata
Lorenzo Laveglia, pensionato
Laura Santanni, insegnante e catechista
Chiara Innocenti, impiegata
David Quilici, pensionato
Daniela Nesi, pensionata
Anna Maria Buccella, casalinga e catechista
Sabrina Ulivi, impiegata e catechista
Vanda Giani, pensionata
Alessandro Galardini, consigliere comunale
Nadia Vettori, pensionata
Enza Cremona, casalinga
Giovanni Puccio, pensionato
Paola Brizzi, logopedista
Lucia Dolci, pensionata
Claudia Dolci, casalinga
Federica Sforzi, psicologa
Gianfranco Di Tella, ingegnere
Susanna Innocenti, impiegata
Paola Cecchi, pensionata
Rita Mucciola, pensionata
Enrico Giovannetti, pensionato
Daniela Rafanelli, pensionata
Alessandro Gori, impiegato
Vladimiro Ferri, operaio
Catia Vespignani, impiegata
Vincenzo Cimellaro, pensionato
Liliana Cinotti, pensionata
Graziella Pellegrini, operatrice socio sanitaria
Giani Isabella, educatrice, catechista
Irene Melani, studentessa e catechista
Sara Ferri, studentessa e catechista
Beatrice Pagliai, insegnante
Damiano Suppressa, educatore e catechista
Enrica Perrotta, studentessa
Claudio Marcotulli, medico
Stefania Gori, casalinga
Gianmarco Pastore, studente e catechista
Pagliai Anna, pensionata
Vanna Scarpellini, casalinga
Ombretta Bruni, pensionata
Valeria Tozzi
Aurelia Picotto di Pinerolo (To)
Lorenza Demichelis
Tarricone Antonella di Roma
Elisa Siggillino di Sesto San Giovanni (Milano)
Margherita Gastaldi di Genova
Corrado Lacava di Cagliari
Alessandra Faraone
Paola Falorio
Cinzia Gaido, pensionata
Antonella Rebiscini
Andrea Piscopo
Maria Michela D’Avella, cristiana LGBT di Roma
Fabio Vanni, Psicologo di Parma
Alessandra Bialetti, pedagogista e Consulente della coppia e della famiglia di Roma
Gianni Geraci del Gruppo del Guado su fede e omosessualità di Milano
Luca Attanasio, giornalista e scrittore
Giuseppe Piva sj, operatore pastorale
Ioana Niculina Ghilvaciu, pastora battista
Paolo Gamberini sj
Davide Romano, pastore della Chiesa protestante unita di Palermo
Dino Zanasi, prete
Anna Camassa, mamma di un ragazzo omosessuale di Brindisi
Fabio B., prete
Borghi Loredana di AGEDO di Reggio Calabria (Associazione di Genitori, parenti, amici, di persone omosessuali)
Alessandro S., prete
Palma Gasperi del Direttivo Associazione Donneinrete e del Cug Università degli Studi di Foggia
Loredana Monterastelli, nonna di un ragazzo gay
Elena ed Enrico Carretti, operatori pastorali del gruppo per persone LGBT e i loro genitori della parrocchia Regina Pacis di Reggio Emilia
Arpi Mirta, nonna di un ragazzo gay
Maria Rosaria Di Spirito, socia Agedo Foggia e della Rete 3volteGenitori
Marco Bensa
Mauro Cioffari, formatore Agedo
Tomislav Bišić-Pauletić
Romeo Tirani
Franco Caldera di Torino
Melania Ruggeri della chiesa Battista di Cagliari
Marta Carino
Silvia Resini
Gian Luca Maggiani
Corbu Iosto
Andrea Manzardo, Zanė (VI)
Anna Maria Filice
Nadia Visentin
Annapaola Laldi
Fabrizio Oppo di Cagliari
Ernesto Ranfi
Sara Meggiato
Andrea Perinetti
Paola Rita Giuffrè
Giorgio Guelmani, impiegato e membro della chiesa valdese di Milano
Gian Paolo Parolini
Simona Saldamarco di Monterotondo (RM)
Alessandro Piergentili della Lega SPI CGIL Alto Chiascio
Marinella Cecconi
Piccardi Mariangela
Luisa Bellomo
Maria Anna Nicastro
Marisa Smiraglia
Gabriela Lovato, educatrice in pensione di Merano
Fernanda Pajoro di Alessandria
Maria Rita Battaglia
Daniela Brentan
Luigi Pescina, Università di Padova
Mario Caproni, presidente di Agedo Trentino
Giovanni Santi
Maria Laura Sbarra
Roberto Dell’Orso
Francesco Guzzo
Sergio Bianco di Torino
Vittorio Martorelli
Mauro Piancastelli
Davide Giuseppe Larizza
Marco Frigieri, cristiano LGBT
Bustreo Giannina
Carla Mosca
Matrella Luigi
Chiara Barni
Giovanni Belloni di Milano
Eduardo De Cristofaro
Enrica Billiani, insegnante di Pordenone
Luisa Muston di Roma
Antonio De Chiara di Napoli
Alberto Lisci e Laura Cioni di Impruneta (Firenze) del gruppo KairosGenitori
Mira Bozzini
Pietro Salgo
Mauro Boccardo
Paolo Barbiero
Alessandro Casagrande (Mestre-Venezia)
Cécile Maurette e Inbar Hadar
Sandra Andreolli di Mira (VE)
Gianluigi Innocenzi
Laura Franceschini
Teresa Basile
Roberto Sanniti
Paolo Marraffa
Caterina Li Vrizzi
Assunta Destefanis di Chieri (TO)
Raffaella Birattoni
Mariella Giubilei
Maria Grazia Ceroni Enrico Busetto
Ferdinando Benetton
Giovanna Rossetto
Paola Ronci di Agedo Roma
Giorgia Bottaro, credente queer del gruppo giovani credenti LGBTQ+ di Padova
Sara Zambon, credente lesbica del gruppo giovani credenti LGBTQ+ di Padova
Mattia Lo Iacono
Massimo Battaglio di Torino
Claudio Paganini
Maria Grazia Tion e Gabriele Indovina
Alberto Turlon
Agostinello Usai e Mara Grassi
Antonella Tomasino
Fabrizio La Paglia di Roma
Vincenzo Desiderio e Marco Protti di Roma
Gennaro Zeno
Camine Taddeo, Gruppo Zaccheo di Puglia
Emiliano Galeone, Gruppo Zaccheo di Puglia
Nicola Cagnazzi, Gruppo Zaccheo di Puglia
Fabio Trimigno, Gruppo Zaccheo di Puglia
Fabiana Alessandro, Gruppo Zaccheo di Puglia
Marco Corrado TridenteGruppo Zaccheo di Puglia
Daniele Angiuli, Gruppo Zaccheo di Puglia
Luca Vallara
Martorana Pietra
Maria Angela Gibbi e Renzo Borserini
Lauro Messori
Roberto Scrivano
Marzia Cattaneo
Manuela Puntin di Fiumicello Villa Vicentina (UD)
Simone Borri
Marco Ius
Bonomi Nicola
Marcello Mori
Erminio Gianferrari di Reggio Emilia
Gaetano De Caro di Palermo
Adriana Paula e Nicola Dos Santos
Francesco de Giorgi e Fulvio Coppi
Irene Agovino, insegnante
Stefania Lepore
Stefania Zambon
Andrea Basso, avvocato
Roberto Stevanato, genitore di TuttiFiglidiDio di Mestre
Claudio Corvaglia e Bollato Grazia, genitori di TuttiFiglidiDio di Mestre
Adriana Bustreo, madre di un figlio omosessuale di TuttiFiglidiDio di Mestre
Emanuele Mazzilli
Fabrizio Gialdi
Gaetano Nervo di associazione Samaria APS
Morandi Irene
Paolo Spina, MD
Davide Garau
Salvatore Finocchiaro di associazione Tenda di Giornata
Giuseppe Masino
Massimo Panato
Paolo Ceresini
Riccardo Bedogni
Michela Varriale di Venezia-Mestre
Mari Modafferi
Elisabetta Lunardon
Aniello Solvino della Rete 3volteGenitori
Nadia Bocchi
Francesco Caffarra
Chiara Caffarra
Marco Baldo
Diana Chiantaretto
Bassani Gabriele di San Giovanni Lupatoto (Verona)
Lorenzo Biggi
Faedo Antonietta
Gabriel Omar Gallucci
Enrico Bocci
Antonio De Caro e Jerry Farruggia di Parma
Giuseppe Bongiorni, genitore cristiano
Duccio Papini
Silvia Coter
Luigi Fabris di Dueville (Vi)
Cipriana Ulleri
Ornella Bindini di Brescia
Emanuele Macca di Pavia
Giulia Masieri di Firenze
Santino Brembilla
Antonello Siracusa
Anna Salvemini
Andrea Mauri
Marina Noris di Bergamo
Simona M., mamma di una ragazza omoaffettiva della Rete 3volteGenitori
Katiuscia Debora Parente
Livio Rulfo
Riccardo Muraro
Rita Nucera
Fossati Serena
Giorgio Volpe e Dario Brollo
Cavagliá Sergio di Chieri (Torino)
Angelo Bonaldo
Edgar Libretti
Anna Maria Battaglia, madre siciliana di un ragazzo gay
Luciana Gastaldo e Alberto Oreglia di Caluso (To)
Alessandro Grandis
Paolo Rocco di Torino
Viggiano Raffaele
Giovanni Basciani
Mattina Zanarella
Devis Formentin di Treviso
Sabina Ciroi
Elza Ferrario
Giovanni Farella
Marco Pieretti
Francesco Arculeo di Milano
Giacomo Marchét
Leggio Giovanna di Ragusa
Valentina di Mauro
Massimo Antinucci di Bologna
Marisa Benfenati di Massa Lombarda (RA)
Contini Corrado, padre cattolico di figlio gay
Munarini Michela Teresa, madre cattolica di figlio gay
Maria Carmela Sampino
Rita Sidoli
Eliana Di Nuzzo, socia di Agedo
De Micco Ermelinda
Parrocchetti Antonella di Agedo Bologna
Claudio Montagna di Agedo Bologna
Cornelia Dzeyk-Montagna di Agedo Bologna
Paolo Giavarini
Rita Rabuzzi di Agedo Livorno-Toscana
Matteo Fissore
Malacarne Patrizia di Agedo Ferrara
Emanuela Zucchini di Agedo Ferrara
Lorenzo Seghi
Lucia Righetta Righetti di Modena
Monia Tugnoli
Mauro Pastore
Claudia Capanni
Carmela Maria Corallo
Ferrari Tiziana, madre, moglie, impiegata e donna
Cristina Capanni
Elettra Cugini
Arculeo Giuseppe
Mattia Zuffellato
Albarosa Sanzo, genitore e insegnante di Brindisi
Letizia Monnini
Pia Zuccolin di Milano
Baghi Andrea e Maria Silvia Donati di Parma
Riccardo Gullotta
Cavicchi Giampaolo
Gino Scarpelli di Firenze
Nicita Clara
Cristian Berra
Flavio Gueli
Antonietta Baumgartner-Tonola
Simona M., mamma di una ragazza lesbica
Pizzo Simonetta
Giuseppina D’Urso di Firenze
Antonella Garofalo di Roma
Domenico Schiattone di Roma
Marco Bianchi
Teresa Ducci
Alessandro Dauri
Gabriella Bortolotti
Delli Ponti Cosima
Silvia Piccinini
Andrea Girardi e Andrea Rocchi
Cristiana Gheza di Bologna
Gianluca Bechini
Annamaria Anziano
Giulia Cazzola
Fausto Focosi di Ancona
Giovanna Iurino
Alessandra Gastaldi
Maurizio Portaluri, genitore e medico di Brindisi
Luigi Monti
Davide Borrelli
Parisi Antonio
Antonietta D”arcangelo
M. Paola Clarini della Comunità di base S. Paolo di Roma
Maria Luisa Scartani
Ivano Bedendi
Roberta Actis Martino
Giuseppe Spagnolo
Daniele Gerbino
Fiorenza Pizzamiglio
Andrea Monge
Annamaria Pezzi
Elisabetta Sussetto
Catia Bruzzo
Stefania Dessí
Nazareno Palange
Irene D’Aiuto
Ornella Marcato e Fabio Cozzo – coniugi “Sulle orme di Gesù di Nazaret perché non ci siano più ‘scartati’ sulla terra”
Ornella Marcato
Beatrice Sarti di Bologna
Gian Piero Seghi di Bologna
Matteo Seghi di Bologna
Eleonora Giuliani di Bologna
Marisa Ubaldini di Bologna
Giovanna Ubaldini di Bologna
Elisabetta Sarti di Bologna
Anna Di Capua di Bergamo
Giulia Cavicchi
Emanuela Parrino di Palermo
Piera Rella
Francesco Carlucci
Loretta Tartufoli di Civitanova Marche (MC)
Marco Pacini di Verona
Gianni Novelli, giornalista di Roma
Luigi Sandri (Roma)
Anna Pia Saccomandi di Falconara Marittima
Rita Spizzirri Pimpolari
Maria Carla Baroni, dirigente politica e poetessa
Fabbi Aldo e Cazzola Valeria di Reggio Emilia
Lara e Roberto Moruzzi di Bologna
Meri F. di Bologna
Dea Santonico, mamma di un ragazzo gay di Roma
Laura Ridolfi
Roberto Muratori di Bologna
Silvia Castellani
Sabrina Pazzaglia di Bologna
Gelendi Roberto
Valeria Polini
Leo Piacentini “il ddl non modificatelo
Daniela Pepe
Paola Canu di Pelago (FI).
Duccio Cavicchi
Silvana Cuminale pediatra
Minelli Giuliano
Tiziana Carella
Giuseppa Zito
Rita Barlaam del gruppo “Siamo tutti pezzi unici” di Abruzzo Marche e della Rete 3volteGenitori
Gigliola Turra
Giulio Mignani, parroco di Bonassola
Stefano Toppi, padre di un ragazzo gay di Roma
Maria Paola Benvenuti di Scandicci (Firenze)
Stefano Bianco
Andrea Dossi
Massimo Panato
Annamaria Romito
Ghiacci Elena
Antonio Dal Bianco di Teolo (PD)
Cuni Graziana
Silvia Cati
Claudio Cavicchi
Alina Polonia
Maria Grazia Catellani, medico
Di Donato Silvia
Deanna Marchesi, impiegata
Piera Cori
Roberto Santoro
Vassalotti Maria di Torino
Gustavo Attanasio
Giuseppe Messina
Anna Toschi
Serenella Rani
Pasquale Nascenti
Chiara Barchiesi.
Sebastiano Ricotta dell’Associazione La Tenda di Gionata
Cristina Mattiello, insegnante di Roma
Agnese Tirabassi
Luciano Bartoli di Cremona
Agostino Letardi
Valentina Bergantin
Loredana Friuli, Counselor
Ferraris Lisa Anna
Tania Castelli
Angelo De Piano
Andrea De Angelis
Antonella Cammarota di Roma
Nicola Iervasi del Gruppo Cristiani LGBT+ Calabria
Giovanni Bolognino del Gruppo Cristiani LGBT+ Calabria
Pierfrancesco Manna del Gruppo Cristiani LGBT+ Calabria
Ernesto Sposato del Gruppo Cristiani LGBT+ Calabria
Antonio Corabi del Gruppo Cristiani LGBT+ Calabria
Lucacataldo Murano del Gruppo Cristiani LGBT+ Calabria
Francesco Terranova del Gruppo Cristiani LGBT+ Calabria
Mirko Bosco del Gruppo Cristiani LGBT+ Calabria
Enrico Pegoraro
Giovanna Puvioni
Andrea Piccardo
Alessandro Franzetti già presidente del Consiglio Comunale di Luino
Catia Isabel Santonico Ferrer di Zagarolo
Vitali Giacomo del gruppo “giovani del Guado” e di “Sorelle e fratelli tuttə” di Milano
Giorgio Piacentini
Sangalli Roberto di Busto Arsizio (VA)
Donatella Cassiani
Giulia Cantoni
Alessandro Pompei di Modena
Flavio Lorenzetti di Fabriano
Silvia Lanzi
Giacomo Tessaro
Sergio Speziale
Antonella Ippolito “Grazie per questa iniziativa!”
Sergio Favetta
Domenica Leonardi
Simonetta la Monaca
Maria Grazia Grillo
Elena Santonico di Roma
Carlo Consigli
Maria Lovito Lovito, avvocata
Pamela Cappella
Loredana D’Ermiliis
Mirko Levantesi
Nera Prota, Docente di Scenografia Accademia di Belle Arti di Napoli
Francesca Girardi
Ivano Quintavalle di Civitanova Marche (MC)
Monica Santonico
Marco Campedelli, insegnante di liceo e di Teologia di Verona “Aderisco all’appello condividendone l’orizzonte”
Cristiano Franceschi
Giuseppe Lombardi “che una norma di cività tanto attesa da tanti anni, possa finalmente essere approvata
Fabio Monnini
Fabio Franzella e Roberto Geloso
Benedetta Rauty del Punto Pace di Pistoia
Silvia Terranera
Anna Serafini di Alessandria
Carla Di Russo
Giuseppe Bettenzoli
Paolo Guttadauro
Marina Sangalli
Lucci Antonio di Roma
Maria Tonini
Alessandra Mulè
Anna Marchese
Stefania Ganci
Daniela Marchili di Ancona
Barbara Genovesi
Simonetta Frangilli di Livorno
Silvana Guida
Fernanda Torquati
Nicolò Paesano di Palermo
Raffaele Ibba di Cagliari
Viggiano Raffaele
Paolo Ceresini
Marco Piaia
Raffaele Corte di Roma
Maria Gabriella Carena
Caudera Silvio
Enrica Donatini “perche sia garantita una legge di civiltà e rispetto per tuttə i/le cittadinə!
Elsa Gigli
Maria Concetta Mammano
Simeoni Enrico di Treviso
Claudia Daurù di Firenze
Maurizia Bravo
Mauro Pimpolari
Alessandro Di Blasi di Palermo
Gianfranco Ventura di Roma
Roberto Tecchio di Roma
Marco Maria Casazza
Rosario Lo Negro
Elio Roncon
Bertacci Gilberto
Massimo Mengoli
Rita Calapso
Valerio Loda
Maria C. Gnesutta
Federica Robustellini e Francesco Galbiati
Solidea Bianchini di Roma
Bruno Liviero
Mariella Colosimo, docente
Manuela Zugno di Venezia
Fiammetta Scaggiante
Lidia Leonelli Langer
Gioele Benetton
Alessandro Corso
Massimo Giachi di Venezia
Gabriella Zuin di Venezia
Rita Giacomini (Pesaro – Urbino)
Clara Bondesani di Torino
Elena Pompa Pacchi
Giuseppina Smeraglia di Palermo
Giovanna Sanna
Pina Caproni di Rovereto
Chiara Sibona e Diego Rufillo Passini, famiglia cattolica
Dina Galli
Renato Fior
Bobbo Luciana
Barbara Vetorello
Gabriele Smussi di Brescia
Laura Prevedello di Venezia
Valeriana Berardinucci
Carmelo Romeo
Danilo Filios
Massimo Brusori
Marina Santonico di Roma
Angelina Di Giacomo
Di Giacomo Angelina e Ferrero Nico
Mara Niero
Gabriele Becattini di Roma
Alina Petruzzella