PeaceLink si associa al grido di allarme che proviene dal mondo della magistratura ed esprime forti timori rispetto alla riforma della giustizia. Se non siete d’accordo sulla riforma della giustizia condividete questo testo

PeaceLink esprime forti timori rispetto alla riforma della giustizia e si associa al grido di allarme che proviene dal mondo della magistratura.

Dietro la foglia di fico di una riforma moderna e di alta civiltà giuridica, si garantirà di fatto l’impunità a molti inquinatori, alle cosche mafiose e alla malapolitica che usa lo Stato per interessi privati.

La riforma non dà più strumenti alla magistratura ma li toglie, restringendone persino l’autonomia.

Di fronte a questo grave tentativo di una parte della politica di approfittare di giuste istanze per garantire l’impunità per sé e per il proprio elettorato di riferimento occulto, occorre reagire e fare sentire la voce della società civile democratica e impegnata per la difesa dei valori della Costituzione.

https://www.peacelink.it/editoriale/a/48629.html