Signore, in questo tempo di smarrimento, apri i nostri occhi, dischiudi i nostri orecchi, la nostra bocca pronunci parole di accoglienza, misericordia e perdono, così che possiamo essere compagni di viaggio, farci coraggio e sostenerci a vicenda;

Gesù, ogni ora del giorno siamo così frastornati da migliaia di notizie che parlano di tragedie che non siamo più capaci di ascoltare e, spesso, le nostre parole sono vuote e siamo diventati molto bravi ad erigere muri. Aiutaci a riconoscere l’essenziale per cui aprire il nostro cuore e la nostra mente nella ricerca del bene comune;

Affinchè all’interno di tutte le strutture della Chiesa si sviluppi un vero dialogo così che essa possa diventare maestra di dialogo fra i popoli, le fedi e le culture;

Il 1° settembre è iniziato il mese dedicato alla custodia del creato che si concluderà il 4 ottobre, festa di San Francesco. Affinchè in tutto il mondo vengano investite risorse per la formazione delle coscienze ad assumersi la responsabilità della salute di questo mondo che è l’unico che abbiamo;

Domenica 5 ricorrono 11 anni dalla morte del sindaco pescatore Angelo Vassallo ucciso a causa del suo strenuo impegno ambientale. Per tutti quelli – soprattutto i giovani – che, nonostante tutto, non si arrendono e vogliono camminare con passo leggero su questa terra rispettando i suoi delicati equilibri;

Lunedì 6 settembre, vigilia del capodanno ebraico. La benedizione di Dio scenda sui nostri fratelli ebrei che si apprestano a celebrare una delle feste più solenni considerata giorno di riflessione, di introspezione, di autoesame e di rinnovamento spirituale;

Per noi e la nostra comunità. Signore, i nostri figli, i nostri nipoti ci guardano. Aiutaci a essere donne e uomini adulti responsabili e credibili, capaci di vere passioni, di slanci, ma anche di silenzio, preghiera e meditazione;