Lenti sono i passi dell’amore, come lento e paziente è il lavoro necessario a fare il pane,

come faticoso e lento è il lavoro del contadino dalla semina al raccolto,

come è lento e laborioso il formarsi della vita umana nel grembo materno ed il suo venire alla luce.

Lenti sono i passi dell’amore, come lente sono le carezze, e tutti i gesti e le parole capaci di far breccia in un cuore.

Lentamente ci si stacca da un profondo abbraccio o da un bacio appassionato, lentamente si smette di piangere e si riprende fiato.

Lentamente un bambino cresce ed impara a camminare, lentamente un adulto torna di nuovo a sognare.

Lenti sono i passi dell’amore, come lento è il cammino di un’anima verso la libertà: il suo aprirsi, il suo spogliarsi, il suo cercare e ritrovarsi.

Lentamente arriva e svanisce il profumo di un fiore, lentamente rinasce la speranza da un dolore.

Lentamente guarisce una ferita, lentamente chi è caduto si rialza o si riapre alla vita.

Lentamente sorge e tramonta il sole, lentamente il giorno cede il passo alla notte e la notte ad un giorno nuovo.

L’amore chiede tempo, saggezza, tenerezza, coraggio e… lentezza.

Alessandra Cigliano