“Io sono stato battezzato e ho vissuto da pagano e quindi non considero cristiano chi è stato battezzato;

e dicendo “sono cristiano” non intendo dire né che ho adempiuto all’insegnamento né che sono migliore degli altri,

dico solo che il senso della vita umana è nell’insegnamento di Cristo, la gioia della vita è nel tendere all’adempimento di questo insegnamento e perciò, tutto ciò che è conforme a tale insegnamento mi è caro e gioioso, tutto ciò che gli è contrario mi è doloroso e disgustoso.”

(Lev Nikolàevič Tolstòj, I Diari)