La lettura delle preghiere dei fedeli che scrive l’amica Lucia è diventato poco alla volta un “appuntamento fisso” della domenica; anche oggi le condivido con voi e ringrazio ancora l’autrice per il bel dono che ci fa ogni domenica:

 

Signore, tutto il creato in cui ci hai posti è tuo e soffre tanto a causa nostra. Fa che ci convertiamo e diventiamo buoni custodi e amministratori responsabili di questo bene immenso per poterlo condividere e affidare a chi verrà dopo di noi;

Per il papa Francesco impegnato nella costruzione di una Chiesa fra i poveri e per il rispetto dei loro diritti e della loro dignità di figli e figlie dell’unico Dio;

Per tutti i nostri fratelli e sorelle che, anche nella nostra città, rimangono invisibili fino a quando qualcuno di loro muore in modo tragico;

Per noi che ci proclamiamo credenti, il Signore ci doni occhi e cuore aperti per vedere questi invisibili e se, possibile, aiutare o promuovere iniziative di sostegno;

Dal 6 al 27 del prossimo ottobre si terrà in Vaticano un sinodo dedicato alle foreste dell’Amazzonia e ai popoli che le abitano. Affinchè tutto il mondo si metta in ascolto di questi fratelli e sorelle e progetti azioni di salvataggio e custodia di quanto è ancora possibile;

Per noi e le nostre comunità.  Il Signore ci preservi dalla tentazione di stare dalla parte di chi calpesta il povero, stermina gli umili e si arricchisce imbrogliando e speculando sulle necessità degli indigenti;