Torna a settembre, con il nome di ArtLiveSound, il festival di fumetto e musica organizzato da ormai quattordici anni dai centri di promozione giovanile dell’Associazione La Strada-Der Weg Onlus, con il sostegno del Comune e quella Provincia di Bolzano.

Il festival, che in maggio era stato spostato in parte sul web per l’emergenza Covid-19, non ha voluto comunque rinunciare alla piazza fisica e all’incontro che rende questo evento davvero un’occasione ricca di spunti e stimoli per i giovani e tutta la cittadinanza. Il festival si svolgerà sabato 5 settembre presso il Parco dei Cappuccini a Bolzano e, anche se con mascherine e distanziamento, avrà un programma fitto di offerte culturali per tutte le età. Non mancheranno i laboratori per ragazzi e bambini, i fumettisti ed espositori locali, interventi teatrali e letture, le librerie e ovviamente la musica

Gli standisti apriranno alle 9.00 e si partirà subito con workshop artistici e musica. Dopo un intervento mattutino di chitarra e voce con Thomas Traversa e Diego Baruffaldi, la serata musicale di sabato sarà tutta al femminile: aprirà la serata in orario aperitivo Greta Marcolongo, a seguire Giulia Martinelli, Caterina Cropelli e alle 21.00 Erica Mou. La scelta musicale già pensata durante la versione web del festival, è stata così riproposta per promuovere anche quelle che sono le tematiche di genere a cuore anche alle stesse cantanti e a Gea, centro di ascolto e antiviolenza di Bolzano che parteciperà all’evento. Nel pomeriggio sono inoltre pensati laboratori, letture, presentazioni di libri e teatro per i più piccoli, insieme a Giada Noto, Lucas Da Tos, Edizioni Formamentis e il Club Arcimboldo.

All’ingresso della piazza ci saranno gli stand degli artisti locali, immancabile lo stand Admo e ospite speciale la libreria DuePunti di Trento.

Sarà un evento un po’ diverso dai precedenti anni, ma ugualmente ricco e di qualità. Come gli altri anni infatti sono stati i giovani gli ideatori e le menti dietro alle offerte culturali che prenderanno vita durante la giornata e saranno sempre loro stessi a promuovere e presentare durante la giornata gli appuntamenti. Resiliente e carica di idee da questi mesi di incertezza, la macchina organizzativa del festival ha continuato a lavorare per proporre anche quest’anno un programma fresco e sempre stimolante per tutte le età, per appassionati o anche solo per chi si vuole avvicinare al mondo del fumetto o semplicemente distrarsi ascoltando buona musica finalmente, dopo tanti mesi al chiuso, all’aperto.

Lo staff di ArtLiveSound rinnova il suo invito e invita tutti il 5 settembre al Parco dei Casppuccini: necessaria la mascherina e una buona dose curiosità.

 

www.buongiornosuedtirol.it

Per altre info: 

https://www.facebook.com/artmaysound

Articolo originale: 

https://www.buongiornosuedtirol.it/2020/08/a-bolzano-torna-artlivesound/?fbclid=IwAR0OjRBUPHndcP8NZMKOFkROiZU_AsrWO10JU7FoAf5M7s9TeANtsjge_EI